Non sei connesso Connettiti o registrati

MOTOGP 2010 - GP MALESIA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 MOTOGP 2010 - GP MALESIA il Gio 07 Ott 2010, 22:52

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Dopo la trasferta giapponese a Motegi, i protagonisti della MotoGP saranno in pista questo week end sul tracciato di Sepang, Malesia, distante pochi chilometri dalla capitale Kuala Lumpur. Jorge Lorenzo è pronto a festeggiare la vittoria iridata con 3 Gran Premi di anticipo: in forte dubbio è la presenza di Dani Pedrosa, operato pochi giorni fa alla spalla.

I più agguerriti rivali del maiorchino (che può permettersi il lusso di accontentarsi di soli 6 punti “mondiali”), saranno Casey Stoner, il compagno/rivale Valentino Rossi ed un sempre più competitivo Andrea Dovizioso. Da non sottovalutare il solito Ben Spies ed il ducatista Nicky Hayden.
Anche questa volta non mi resta che salutarvi miei cari motomaniaci ed invitarvi a seguire la mia personale guida da spettatore: lombi ben ancorati alla poltrona, birra fredda nella mano destra e telecomando nella sinistra. Buon week-end di motori a tutti!



ORARI E TV
Sabato 9 ottobre
Italia 1
01: 20 - Motomondiale - Gran Premio della Malesia - sintesi delle prove
07:00 - Motomondiale - Gran Premio della Malesia - classe 125 - qualifiche
07:55 - Motomondiale - Gran Premio della Malesia - MotoGP - qualifiche
09:10 - Motomondiale - Gran Premio della Malesia - Moto2 - qualifiche

Domenica 10 ottobre
Italia 1
07:00 - Motomondiale - Gran Premio della Malesia - classe 125 - gara
08:15 - Motomondiale - Gran Premio della Malesia - Moto2 - gara
10:00 - Motomondiale - Gran Premio della Malesia - MotoGP - gara
14:00 - Motomondiale - Gran Premio della Malesia - MotoGP - gara (replica)


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

2 Re: MOTOGP 2010 - GP MALESIA il Sab 09 Ott 2010, 19:09

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
A Sepang Jorge Lorenzo(sesta pole) ristabilisce le ... distanze. Ottimi Hayden e Dovizioso.

Sotto la cappa umida di Sepang qualcosa succede.

Non scuote la MotoGP sempre assonnata, ma succede che Jorge Lorenzo rimette a posto i paletti, con un passo che toglie illusioni agli avversari, con una frecciata (sesta pole stagionale: 2’01.537) che non lascia dubbi sulle sue bellicose intenzioni, anticipatore di una gara-show per festeggiare il titolo dal gradino più alto possibile.
Succede che (finalmente!) si rivede in alto, molto in alto, Nicky Hayden (secondo tempo in 2’01.637) capace finalmente di riportare il sorriso in Casa Ducati.
Succede che Dovizioso, unico pilota Honda factory per la forzata assenza di Pedrosa, si conferma in prima fila (2’01.829), a dimostrazione che una rondine non fa primavera ma (forse) due, sì.
Succede che il rookie Ben Spie (2’01.993) si prende il lusso di aprire la seconda fila davanti ai ben più illustri Casey Stoner (2’02.023), primo nelle fp2 e Valentino Rossi (2’02.030), primo nelle fp1. Addirittura l’americano della Yamaha, senza uno svarione nell’ultima curva, avrebbe potuto dare scacco matto e agguantare la sua seconda pole stagionale.
Poi, a seguire, il coriaceo Edwards (bel recupero di fine stagione) e Bautista davanti a Capirossi e Marco Melandri nella top ten. Quindi Marco Simoncelli, deludente dopo le ultime belle prestazioni.
La MotoGP sembra subire la stanchezza di un mondiale che domani troverà in Lorenzo il suo “proprietario” e di piloti protesi verso i lidi del 2011 invece che pensare alle corse che ancora mancano per chiudere la stagione in corso.
Vedremo. Pare proprio che Lorenzo voglia dare la frustata del … “qui comando io”. Starà bene agli altri?

MOTO2 - Julian Simon in pole position a Sepang

Lo spagnolo precede De Angelis, Luthi ed Elias

Julian Simon ha centrato la pole position del Gran Premio di Sepang della classe Moto2 in Malesia. Lo spagnolo del team Aspar ha preceduto il sammarinese Alex De Angelis, sorpreso del suo secondo posto, visto che in tutte le classi alle quali ha preso parte non ha mai digerito il tracciato malese.
Terzo tempo per lo svizzero Thomas Luthi, mentre chiude la prima fila il leader del mondiale Toni Elias. Lo spagnolo non è contento del quarto tempo, perché aspirava a qualcosa in più.
Seconda fila per Roberto Rolfo, quinto, Andrea Iannone, sesto, Karel Abraham, settimo e Scott Redding, ottavo. Per quanto riguarda gli altri italiani, Corti è 12°, De Rosa 20°, Lamborghini 36° e Simone Corti, caduto nel primo giro lanciato della sessione, 39°.

125 - Marquez in pole position a Sepang

Lo spagnolo precede Smith, Terol ed Espargaró

Marc Marquez è riuscito a centrare sul finale della sessione la pole position del Gran Premio della Malesia della classe 125 GP. Lo spagnolo del team Red Bull Ajo Motorsport è stato costantemente nelle primissime posizioni ma nelle ultime fasi del turno Smith è riuscito a portarsi al comando e, all’ultimo giro, lo spagnolo ha risposto col tempo di 2’13’’398.
Tempi della qualifica più lenti rispetto a quelli delle libere per la temperatura più elevata che ha messo a dura prova moto e piloti.
Secondo tempo quindi per Bradley Smith, che ha preceduto il leader del mondiale e suo compagno di squadra Nico Terol, secondo e Pol Espargaró, quarto a chiudere la prima fila.
Seconda fila per Vazquez, Cortese, Rabt e Salom, mentre per quanto riguarda gli italiani, il migliore dei nostri è stato ancora una volta Simoner Grotzkyj Giorgi, 16° e autore di un highside all’ultimo giro (per fortuna senza conseguenze), che non gli ha permesso di ripetere la prestazione di ieri. Lorenzo Savadori si è invece qualificato 20°, Marco Ravaioli 23°, Luca Marconi 25° e Tommaso Gabrielli 26°.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

3 Re: MOTOGP 2010 - GP MALESIA il Dom 10 Ott 2010, 13:18

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Valentino Rossi è vincitore a Sepang, Jorge Lorenzo è vincitore mondiale con tre gare d'anticipo
Paradossalmente, il ritorno alla vittoria di Valentino Rossi corrisponde al termine dei giochi per il 2010, perchè Jorge Lorenzo, dal terzo gradino del podio diventa matematicamente Campione del Mondo a tre gare dalla fine: quinta gara consecutiva senza vittoria per lo spagnolo ma un mondiale conquistato con la costanza e senza avversari finali, autoeliminatisi con cadute ed infortuni, che non tologono valore alla sua performance: 7 vittorie per lui e il quarto posto come peggor risultato.
La gara è, come detto, un Valentino Rossi show, con una scarsa partenza dall’ultima casella della seconda fila e un viaggio verso la vittoria dopo un po’ di bagarre. L’unico a tenere la ruota dell’italiano, è l’altro italiano Andrea Dovizioso, arrivato secondo con il ritardo di qualche decimo.
Quarto al traguardo, un ottimo Ben Spies, che sostituisce Casey Stoner nella speciale classifica dei “fantastici quattro”, con l’australiano che cade e manda all’aria la gara Ducati, non sfruttata da Nicky Hayden che taglia il traguardo sesto. Fra i due americani c’è Alvaro Baustista, miglior piazzamento dell’anno per lui e per la Suzuki.
La Top10 si conclude con Hiroshi Aoyama, Marco Simoncelli e Marco Melandri. Nessun duello esaltante come la scorsa settimana, ma una grande emozione nel team di Jorge a fine gara. Da Por Fuera a Mantequillo Lorenzo è cresciuto tanto, fino a raggiungere una costanza di risultati e una guida da vero campione. Onore ai vincitori e ai vinti.

1 25 46 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team Yamaha 162,2 41′03.448
2 20 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 162,1 +0.224
3 16 99 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team Yamaha 161,8 +6.035
4 13 11 Ben SPIES USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 161,3 +13.676
5 11 19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 161,1 +15.402
6 10 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 160,9 +18.826
7 9 7 Hiroshi AOYAMA JPN Interwetten Honda MotoGP Honda 160,8 +20.218
8 8 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 160,6 +23.574
9 7 33 Marco MELANDRI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 160,6 +23.964
10 6 14 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP Honda 160,1 +31.850
11 5 40 Hector BARBERA SPA Paginas Amarillas Aspar Ducati 159,7 +38.579
12 4 36 Mika KALLIO FIN Pramac Racing Team Ducati 159,6 +38.849

125/Moto2: Marc Marquez e Roberto Rolfo trionfano a Sepang, ma il titolo della Moto2 è di Toni Elias
Le grandi notizie del weekend di Sepang sono due, una mondiale e una tutta italiana; il traguardo Moto2 di fine gara ha visto passare nell’ordine questi personaggi: Roberto Rolfo, Alex De Angelis e Andrea Iannone. Un podio italiano (e sanmarinese) come non se ne vedevano da tempo, un risultato che speriamo di trovare spesso anche il prossimo anno.
La notizia più importante delle categorie minori, comunque, riguarda Toni Elias, e il suo Mondiale conquistato con le ossa rotte: il quarto posto infatti basta allo spagnolo per far sua l’iride con 3 gare d’anticipo, complice anche la caduta di Julian Simon che ha regalato troppi punti all’avversario. Lo spagnolo scrive il primo, storico nome nella neonata classe Moto2, in un mondiale vinto con esperienza e costanza più che con risultati da mattatore.
La 125 ha visto la vittoria di Marc Marquez, che celebra sul podio della Malesia il ritorno alla vittoria e alla leadership di mondiale, persa per mille sfortune e qualche errorino negli scorsi appuntamenti. Sul podio con lui i soliti Pol Espargarò e Nico Terol, che si giocheranno l’ultimo mondiale disponibile nelle prossime tre gare.
Una conclusione sulla 125 però, la possiamo già trarre: sarà uno spagnolo a vincere il mondiale, e considerando i due già assegnati, la Spagna fa incetta di titoli quest’anno. 3 su 3, con l’importante iride della classe regina conquistata dopo l’ultima, lontana vittoria di Alex Criville. Il mondiale si tinge di giallo e rosso nel 2010, in attesa di un 2011 un poì più tricolore!

Moto2

1 25 44 Roberto ROLFO ITA Italtrans S.T.R. Suter 153,7 41′09.412
2 20 15 Alex DE ANGELIS RSM JIR Moto2 Motobi 153,7 +0.040
3 16 29 Andrea IANNONE ITA Fimmco Speed Up Speed Up 153,3 +5.915
4 13 24 Toni ELIAS SPA Gresini Racing Moto2 Moriwaki 153,3 +6.322
5 11 6 Alex DEBON SPA Aeroport de Castello - Ajo FTR 152,9 +11.912
6 10 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing FTR 152,9 +12.458
7 9 65 Stefan BRADL GER Viessmann Kiefer Racing Suter 152,9 +12.519
8 8 77 Dominique AEGERTER SWI Technomag-CIP Suter 152,9 +12.589
9 7 16 Jules CLUZEL FRA Forward Racing Suter 152,7 +15.010
10 6 3 Simone CORSI ITA JIR Moto2 Motobi 152,6 +16.707
11 5 55 Hector FAUBEL SPA Marc VDS Racing Team Suter 152,4 +20.179
12 4 25 Alex BALDOLINI ITA Caretta Technology Race Dept I.C.P. 152,4 +20.462
13 3 68 Yonny HERNANDEZ COL Blusens-STX BQR-Moto2 152,3 +21.638
14 2 56 Michael RANSEDER AUT Vector Kiefer Racing Suter 152,3 +22.388
15 1 71 Claudio CORTI ITA Forward Racing Suter 152,2 +24.512
16 14 Ratthapark WILAIROT THA Thai Honda PTT Singha SAG Bimota 152,1 +26.366
17 80 Axel PONS SPA Tenerife 40 Pons Pons Kalex 151,8 +30.730
18 9 Kenny NOYES USA Jack & Jones by A.Banderas Promoharris 151,8 +31.080
19 10 Fonsi NIETO SPA Holiday Gym G22 Moriwaki 151,7 +32.239
20 53 Valentin DEBISE FRA WTR San Marino Team ADV 151,6 +33.804
21 60 Julian SIMON SPA Mapfre Aspar Team Suter 151,3 +39.448
22 87 Mohamad ZAMRI BABA MAL Petronas SIC TWMR Malaysia Moriwaki 150,9 +46.031
23 5 Joan OLIVE SPA Jack & Jones by A.Banderas Promoharris 150,8 +47.257
24 8 Anthony WEST AUS MZ Racing Team MZ-RE Honda 150,6 +50.058
25 28 Kazuki WATANABE JPN Racing Team Germany Suter 150,6 +50.830
26 63 Mike DI MEGLIO FRA Mapfre Aspar Team Suter 150,5 +51.971
27 39 Robertino PIETRI VEN Italtrans S.T.R. Suter 150,1 +59.155
28 66 Hiromichi KUNIKAWA JPN Bimota - M Racing Bimota 149,0 +1′16.759
29 95 Mashel AL NAIMI QAT Blusens-STX BQR-Moto2 147,5 +1′43.949

125

1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Red Bull Ajo Motorsport Derbi 148,0 40′29.035
2 20 44 Pol ESPARGARO SPA Tuenti Racing Derbi 147,9 +2.341
3 16 40 Nicolas TEROL SPA Bancaja Aspar Team Aprilia 147,8 +3.656
4 13 7 Efren VAZQUEZ SPA Tuenti Racing Derbi 147,6 +6.780
5 11 38 Bradley SMITH GBR Bancaja Aspar Team Aprilia 147,6 +7.133
6 10 11 Sandro CORTESE GER Avant Mitsubishi Ajo Derbi 147,6 +7.297
7 9 12 Esteve RABAT SPA Blusens-STX Aprilia 146,4 +26.648
8 8 39 Luis SALOM SPA Stipa-Molenaar Racing GP Aprilia 146,2 +29.339
9 7 71 Tomoyoshi KOYAMA JPN Racing Team Germany Aprilia 146,2 +29.339
10 6 35 Randy KRUMMENACHER SWI Stipa-Molenaar Racing GP Aprilia 146,2 +29.365
11 5 14 Johann ZARCO FRA WTR San Marino Team Aprilia 145,8 +36.329
12 4 23 Alberto MONCAYO SPA Andalucia Cajasol Aprilia 145,8 +37.545
13 3 26 Adrian MARTIN SPA Aeroport de Castello - Ajo Aprilia 144,9 +51.262
14 2 84 Jakub KORNFEIL CZE Racing Team Germany Aprilia 144,7 +54.634
15 1 78 Marcel SCHROTTER GER Interwetten Honda 125 Honda 144,7 +54.635
16 63 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL AirAsia - Sepang Int. Circuit Aprilia 144,5 +58.581
17 69 Louis ROSSI FRA CBC Corse Aprilia 143,6 +1′15.218
18 72 Marco RAVAIOLI ITA Lambretta Reparto Corse Lambretta 143,5 +1′15.595
19 96 Tommaso GABRIELLI ITA Ongetta Team Aprilia 141,0 +2′00.178


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

4 Re: MOTOGP 2010 - GP MALESIA il Lun 11 Ott 2010, 22:04

peroni67

avatar
m'briak
m'briak
Grande lezione però di VALE ieri!!!
LORENZO, ti accorgerai di che professore hai perso.
Con la Rossa ti farà rabbrividire
Razz Razz Razz

Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum