Non sei connesso Connettiti o registrati

E quel fumo che usciva dall'Etna...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 12:49

Massimo Longo


Giornalista
Giornalista
E' andata pure questa. Ed è andata male. Purtroppo non è che ci fossero grandi speranze di farla franca dal Massimino ma non perchè il Catania fosse chissà quanto superiore al Bari ma per i noti motivi, ormai, diventati oggetto di discussione da mesi e mesi.
Un Catania per nulla trascendentale che, un po' come per il Bari dello scorso anno, ha perso quello smalto che lo ha contraddistinto, è riuscito col solito golletto di testa a dare l'ennesima spallata ad un Bari targato asilo nido che se la stava giocando bene ed, anzi, mi era finanche molto piaciuto nel primo tempo per la sua grande capacità di limitare le incursioni del gioco catanese sia pur manifestando l'inefficacia in fase di conclusione. Peccato. Solo quando un improvviso fumo proveniente dalla bocca principale di un Etna imbiancato e spettacolare stava coprendo una splendida luna tonda come non mai, quasi come fosse un presagio, eccoti spuntare quel Terlizzi che, probabilmente, Ventura avrebbe voluto a se questa estate ma subito "bocciato" dalla piazza in quanto "falloso" e "vecchio" (riporto fedelmente i loro aggettivi, non i miei), che con la sua zucca, in parte pugliese per le radici, trafigge il povero Gillet.
Rabbia, mestizia, delusione, impotenza e, forse, anche un pizzico di rassegnazione sui volti di tutti i giocatori, giù in sala stampa che, credetemi, solo chi c'era (come me) poteva descrivervi con tanta accuratezza. Addirittura ho visto eprsonalmente i volti dei ragazzini sbarbati Cilfone, Strambelli, lo stesso D'Alessandro, Rana e Crimi che, insieme, non arrivano all'età di mio fratello maggiore, quasi spaventati e un po' colpevoli di aver dato, sia pur marginalmente, un contributo alla nona sconfitta. Avreste dovuto vederli sfilare dalla mixzone: una tenerezza in faccia che, ripeto, non potete immaginare.
Forse vi importa poco, non so, ma certe scene, lameno per me, non passano inosservate e mi fanno riflettere molto, ma credo anche alla maggior parte di voi che vi riconosco, almeno la maggior parte, ragazzi parecchio sensibili.
E nemmeno i volti di quelli del Catania sembravano conenti più di tanto: no, nemmeno Terlizzi che, in accappatoio, si è "nascosto" dietro una fioriera per fumarsi una incomprensibile marlboro-light (dopo 15 minuti di partita....assurdo! capisco in settimana o in serata dopo il match per i giocatori che fumano che sono tanti, ma dopo 15 minuti....insomma), sembravano entusiasti più di tanto: evidentemente una frase uscitami casualmente mentre parlavo con una collega catanese sarà stata decisiva, allorquando le ho detto che vincere senza convincere non è il massimo... ma soprattutto non è il massimo rievocando un Catania di appena 5 mesi fa, l'opposto di questo visto ieri. Contenti loro...
Sento dire che molti vorrebbero la testa di ventura e di angelozzi. Io credo che sia prematuro chiedergliela in quanto non so fino a che punto un (tanto per fare un esmepio, non prendetemi alla lettera) De Biase o un Sonetti o un Papadopulo o, peggio, un Lippi possa fare meglio senza gente del calibro di Almiron, Donati, Barreto, Kutuzov e i due Masiello: gli altri, Ghezzal, Rivas, Romero, Castillo e non mi ricordo più chi ancora, non sono indispensabili. No, proprio non so quanto avrebbero potuto far meglio con Crimi, Caputo, i ragazzi primavera e Rinaldi in panchina.
E non cerchiamo nemmeno di dare la responsabilità a Ventura, reo di aver preferito Crimi a D'Alessandro, mossa finanche da me criticata ad inizio partita: non credo che D'Alessandro avrebbe potuto far meglio.
Lasciamo stare le cause (le conosciamo tutti) e cerchiamo di stringere i denti fino a che, all aspicciolata, un po' tutti gli "indispensabili" riedcano a guarire in fretta: infondo l'avete vista la classifica? Siamo li. Certo, occorre vincere e prima o poi, anche per una questione fisiologica, anche il Bari si sbloccherà. Sperando che non sia troppo tardi. Infine, per l'ennesima volta un consiglio: non sperate in gennaio, da li arrivano solo bidoni arruginiti o rotti in cerca di infermerie vuote e di rilancio solo dal mese di aprile in poi. A meno che non si peschi all'estero, ma dall'estero c'è il rischio, per non dire la certezza, che arrivino calciatori a cui occorra tempo per ambientamento, lingua, ecc. Dunque, punto e daccapo. Ripeto: i migliori acquisti di gennaio dovranno essere DOnati, Barreto, Almiron, Ghezzal (impiegato meglio), S. Masiello e Kutuzov: con questi, in gran forma, sarà salvezza certa.
Un caro saluto a voi tutti

Vedi il profilo dell'utente

2 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 13:12

Volder

avatar
Moderatore
Moderatore
Condivido la tua disamina, ma dubito che a Gennaio saranno sufficienti solo i rientranti dagli infortuni...la situazione si fa sempre più difficile e servirà un valore aggiunto per venirne fuori...speriamo bene...

Vedi il profilo dell'utente

3 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 13:12

Emozione Biancorossa

avatar
Responsabile Tifoserie
Responsabile Tifoserie
Condivido tutto al 120%,sopratutto per quanto riguarda la questione Ventura!!

p.s.:anche da noi c'è qualche giocatore che fuma.. Laughing


____________________
Le tre strisciate:squadre di mercenari maleducati sostenute da un esercito di terroni senza dignità!

SIETE LA VERGOGNA DEL SUD...SIETE LA VERGOGNA DI BARI!
Vedi il profilo dell'utente

4 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 13:43

io so solo che domenica e' una finale mondiale

Vedi il profilo dell'utente

5 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 14:06

hyfly

avatar
non lucido
non lucido
sei un giornalista serio e parli in modo serio. Però io che sono uno di quelli che vuole la testa dei due ed in cuor mio il miracolo della fine di una dittatura, penso che non dobbiamo guardare la singola partita, ma il filotto in negativo che abbiamo preso, che indica chiaramente la situazione. Trovo non giusto concentrarci sulla singola partita sempre sia in negativo che in positivo. Se continuiamo così e ci allontaniamo ulteriormente dalla zona salvezza, a Gennaio avremo anche difficoltà a far venire gli eventuali nuovi acquisti, perchè nessuno vuole giocare in una squadra di cui si conosce quasi sicuramente il futuro. Catania per me non fa testo è solo l'epilogo di una programmazione di anno superficiale e presuntuosa. Io dai ragazzini mandati allo sbaraglio non chiedo nulla. Ma di chi ha sfoltito la rosa perchè così lavorava meglio, facendo giocare spesso giocatori fuori ruolo, fino ad arrivare ai ragazzini per una preparazione atletica, che desta qualche dubbio. Di chi ha fatto una campagna acquisti con tempi da Odissea per nulla. Su quelle persone io non do alibi perchè hanno sulla coscienza anche lo sguardo spaurito dei ragazzini.
Questo è solo il mio pensiero e se non è condiviso posso comprenderlo, però per esperienza professionale ti dico che è sempre così, quando non crei gli argini e sicuro che il fiume straripa, per copiare un concetto di Macchiavelli.

Vedi il profilo dell'utente

6 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 14:47

no no per me non ci siamo proprio con l'analisi della partita...

a parte che non capiscono perchè considerate rana un giovane, è un '86 mica uno che viene dalla primavera...

poi non ho capito sta cosa che il catania non dovrebbe essere contento, quasi quasi sembra come che ne siamo usciti meglio noi dal massimino, ma sbaglio o loro hanno portato a casa 3 punti e noi 0, no perchè per salvarsi servono i punti non i complimenti o chissà cosa...

come scritto sopra da hyfly non dobbiamo guardare solo la singola partita, sarebbe fuorviante, bisogna considerare tutte le ultime 8 partite, perchè contro genoa, fiorentina, lazio, udinese la rosa era quasi al completo, li la scusa qual'era? ricordate anche voi che contro la fiorentina il primo tiro è stato il gol di parisi a tempo scaduto? ricordate anche voi che contro lazio e udinese nel primo tempo non abbiamo fatto un tiro? mi sa che qualcuno l'ha già dimenticato...

un campionato come la serie A non improvvisa, si programma, una rosa di 18-20 uomini è ridicola perchè gli infortuni, le squalifiche, la non brillantezza di alcuni giocatori ci sono sempre durante l'anno e con la rosa che ci ritroviamo noi siamo già in crisi quando mancano 3-4 giocatori, perchè non ci voleva chissà che genio in estate a sapere che rivas stava più tempo in infermeria che in campo, che castillo non è un giovanotto, che kutuzov dopo una operazione al tendine d'achille avrebbe sicuramente sofferto di piccoli contrattempi, che barreto un mesetto all'anno per problemi muscolari se lo salta sempre... e come è che io semplice tifoso questi ragiomenti li riesco a fare e un presidente, un ds, un allenatore no? perchè le colpe qui sono di tutti, le colpe sono di un presidente tirchio, di un ds che si fa prendere in giro da giocatori e procuratori e da un allenatore che non ha alzato la voce in estate...

Vedi il profilo dell'utente

7 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 15:35

Davidux

avatar
non lucido
non lucido
Massimo condivido parola per parola.

Vedi il profilo dell'utente

8 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 15:45

Yksel

avatar
Amministratore
Amministratore
Concordo quasi su tutto.Ma una cosa non la sopporto: lo show in conferenza stampa di Ventura!Lo fa solo per la D'amico o è proprio cosi rilassato e sorridente con tutti?

Scherzi a parte ,sono molto dubbioso che i titolari potranno fare meglio del "bari 2"..perchè è la cattiveria quella che mancava ai titolari..la "fame" di successo che è svanita...
Mentre i panchinari di C o i bimbi ieri ne avevano tanta...
E' questa la mia piu' grande preoccupazione...


____________________
Vedi il profilo dell'utente http://www.orgogliobarese.net

9 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 19:00

Massimo Longo


Giornalista
Giornalista
Volder ha scritto:Condivido la tua disamina, ma dubito che a Gennaio saranno sufficienti solo i rientranti dagli infortuni...la situazione si fa sempre più difficile e servirà un valore aggiunto per venirne fuori...speriamo bene...

Eh... hai detto niente: e sai quanto costa uno dal Valore Aggiunto? E poi, siamo certi che uno dal Valore Aggiunto lo mettano sul mercato a gennaio, se non, appunto, rotto o da ricostruire fisicamente e psicologicamente?

Vedi il profilo dell'utente

10 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 19:09

Massimo Longo


Giornalista
Giornalista
hyfly ha scritto:sei un giornalista serio e parli in modo serio. Però io che sono uno di quelli che vuole la testa dei due ed in cuor mio il miracolo della fine di una dittatura, penso che non dobbiamo guardare la singola partita, ma il filotto in negativo che abbiamo preso, che indica chiaramente la situazione. Trovo non giusto concentrarci sulla singola partita sempre sia in negativo che in positivo. Se continuiamo così e ci allontaniamo ulteriormente dalla zona salvezza, a Gennaio avremo anche difficoltà a far venire gli eventuali nuovi acquisti, perchè nessuno vuole giocare in una squadra di cui si conosce quasi sicuramente il futuro. Catania per me non fa testo è solo l'epilogo di una programmazione di anno superficiale e presuntuosa. Io dai ragazzini mandati allo sbaraglio non chiedo nulla. Ma di chi ha sfoltito la rosa perchè così lavorava meglio, facendo giocare spesso giocatori fuori ruolo, fino ad arrivare ai ragazzini per una preparazione atletica, che desta qualche dubbio. Di chi ha fatto una campagna acquisti con tempi da Odissea per nulla. Su quelle persone io non do alibi perchè hanno sulla coscienza anche lo sguardo spaurito dei ragazzini.
Questo è solo il mio pensiero e se non è condiviso posso comprenderlo, però per esperienza professionale ti dico che è sempre così, quando non crei gli argini e sicuro che il fiume straripa, per copiare un concetto di Macchiavelli.

caro amico, nel ringraziarti per la replica puntuale e civile, intanto preciso che non guardo alla "singola partita": è che mi è stato chiesto di scrivere un editoriale dopo ogni partita del Bari e, considerato il buon target che è iscritto qui, compatibilmente agli impegni, non me lo son fatto chiedere due volte. E dunque, parlo partita per partita, giudicando, esprimendo pareri e manifestando stati d'animo. Inevitabile, quindi, parlare di qualcosa di inerente.
Credo, tuttavia, che il sentimento sia simile. Anche io, storicamente, non sono mai stato "filo-matarresiano", se così si può dire, e spero davvero che qualcuno con il denaro possa intrervenire per prendere le redini della società anche se, con tutta onestà, lo preferirei locale piuttosto che pagliaccio d'oltremare. Ovvio che occorre guardare al filottto di partite negative e proprio per questo dicevo la mia, ovvero quella che, secondo me, occorre far leva più sui giocatori al momento infortunati che, se messi sul mercato, farebbero gola a tutta la serie A, piuttosto che anmdarci a trovare un Pisano o uno Jadid già bello e rotto. Tra l'altro mi sembra che, comunque, fino a gennaio (31, mica il 2) non si possa far nulla se non stringere i denti. Prima che non solo straripi il fiume ma che non diventi un vero e proprio Saind Creek...
Grazie

Vedi il profilo dell'utente

11 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 19:18

Massimo Longo


Giornalista
Giornalista
Magico Bari ha scritto:no no per me non ci siamo proprio con l'analisi della partita...

a parte che non capiscono perchè considerate rana un giovane, è un '86 mica uno che viene dalla primavera...

poi non ho capito sta cosa che il catania non dovrebbe essere contento, quasi quasi sembra come che ne siamo usciti meglio noi dal massimino, ma sbaglio o loro hanno portato a casa 3 punti e noi 0, no perchè per salvarsi servono i punti non i complimenti o chissà cosa...

come scritto sopra da hyfly non dobbiamo guardare solo la singola partita, sarebbe fuorviante, bisogna considerare tutte le ultime 8 partite, perchè contro genoa, fiorentina, lazio, udinese la rosa era quasi al completo, li la scusa qual'era? ricordate anche voi che contro la fiorentina il primo tiro è stato il gol di parisi a tempo scaduto? ricordate anche voi che contro lazio e udinese nel primo tempo non abbiamo fatto un tiro? mi sa che qualcuno l'ha già dimenticato...

un campionato come la serie A non improvvisa, si programma, una rosa di 18-20 uomini è ridicola perchè gli infortuni, le squalifiche, la non brillantezza di alcuni giocatori ci sono sempre durante l'anno e con la rosa che ci ritroviamo noi siamo già in crisi quando mancano 3-4 giocatori, perchè non ci voleva chissà che genio in estate a sapere che rivas stava più tempo in infermeria che in campo, che castillo non è un giovanotto, che kutuzov dopo una operazione al tendine d'achille avrebbe sicuramente sofferto di piccoli contrattempi, che barreto un mesetto all'anno per problemi muscolari se lo salta sempre... e come è che io semplice tifoso questi ragiomenti li riesco a fare e un presidente, un ds, un allenatore no? perchè le colpe qui sono di tutti, le colpe sono di un presidente tirchio, di un ds che si fa prendere in giro da giocatori e procuratori e da un allenatore che non ha alzato la voce in estate...

Chiedo scusa se ho considerato Rana un fanciullo di asilo (prenditela pure con me, sta tranquillo, non generalizzare: sono stato io che l'ho considerato tale, tranquillo). Ma nel complesso, età anagrafica a parte, rimane sempre un giocatore assolutamente improponibile in serie A. Credo che almeno fin qui siamo daccordo. Non capisci il motivo per cui i catanesi non erano soddisfatti: come ho scritto prima, occoreva respirare quell'aria, ieri, e non ascoltare, anzi pardon, vedere le fuorvianti cosce della D'Amico per poterlo affermare. Certo nessuno si piangeva il morto ieri al Cibali, anzi Massimino, ma posos garantirti che hanno fischiato Giampalo e tutta la squadra anche a fine gara. erano convinti di far un solo boccone del Bari ed invece lo hanno ingurgitato, si, ma con molta difficoltà e questo non è piacuuto affatto, tre punti a parte, perchè non lascia ben sperare nel (loro) futuro.
Per la singola partita, rinvio a quanto scritto all'amico di prima.
Lho detto a luglio, lo ribadisoc adesso: la squadra si è indebolita. Non è possibile sostituire Bonucci Ranocchia e Meggiorini con Rossi Raggi e Caputo. No. Siamo sempre alle solite: la colpa è sempr ee solo di uno con la differenza che io lo critico anche quando è decimo in A, altri solo quando è ultimo in A.

Vedi il profilo dell'utente

12 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 19:21

non è che ho generalizzato e che non ho letto solo da te questa cosa di rana, che sia improponibile per la serie A siamo tutti d'accordo...

capisco che i catanesi avrebbe voluto un bel 4-0, ma intanto i 3 punti e una posizione in classifica abbastanza tranquilla ce l'hanno loro e non noi, che poi penso che loro aspirano a salvarsi e basta no?

beh non lo dire a me che in estate scrivevo che la campagna acquisti era sbagliata e sparagnigna ed ero considerato la tendagnora del forum Very Happy

Vedi il profilo dell'utente

13 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 19:24

Massimo Longo


Giornalista
Giornalista
Yksel ha scritto:Concordo quasi su tutto.Ma una cosa non la sopporto: lo show in conferenza stampa di Ventura!Lo fa solo per la D'amico o è proprio cosi rilassato e sorridente con tutti?

Scherzi a parte ,sono molto dubbioso che i titolari potranno fare meglio del "bari 2"..perchè è la cattiveria quella che mancava ai titolari..la "fame" di successo che è svanita...
Mentre i panchinari di C o i bimbi ieri ne avevano tanta...
E' questa la mia piu' grande preoccupazione...

lo fa con tutti, sorride con tutti.
sai che parlando con F.N. accanto a me, ieri a Catania, l'abbiamo pensata esattamente come te? Provare a rischiare sin da subito i ragazzi della panchina sarebbe stato, forse, più produttivo, considerate, ovviamente, le emergenze. In panchina i cosiddetti titolari che hanno giocato ieri. Purtroppo non è andatra così

Vedi il profilo dell'utente

14 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 19:32

Massimo Longo


Giornalista
Giornalista
non è mia abitudine spettegolar eo riportare coi copia ed incolla frasi o periodi altrui ma, debitamente privo di nome, vi riporto esattamente il pensiero di un tifoso catanese, mio amico si fsb (così chi mi è amico li potrà verificare l'autenticità di quello che dico), riguardo la loro presunta "felicità" per i tre punti di ieri:

cmq se vuoi news ti dico anche che al momento nonostante i 17 punti siamo molto insoddisfatti, Giampaolo si stà dimostrando poco aggressivo e siamo maledettamente lenti in fase d'impostazione, per non parlare del fatto che spesso sceglie pe...r tattica e non per tecnica, ieri ha bastata la volontà dei vostri giovanotti per imbavagliarci e così non và... voi state sereni lo scorso anno dopo 15 giornate avevamo 9 punti poi ci siamo sparati un ritorno da champion's con 30 punti... la cabala a volte aiuta e Angelozzi in situazioni disperate è bravo. Fidati lo conosco...

magari qualcuno non ci credeva alle mie parole

Vedi il profilo dell'utente

15 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 19:53

Massimo Longo


Giornalista
Giornalista
Magico Bari ha scritto:non è che ho generalizzato e che non ho letto solo da te questa cosa di rana, che sia improponibile per la serie A siamo tutti d'accordo...

capisco che i catanesi avrebbe voluto un bel 4-0, ma intanto i 3 punti e una posizione in classifica abbastanza tranquilla ce l'hanno loro e non noi, che poi penso che loro aspirano a salvarsi e basta no?

beh non lo dire a me che in estate scrivevo che la campagna acquisti era sbagliata e sparagnigna ed ero considerato la tendagnora del forum Very Happy

aspettiamo tempi migliori. adesso sono lì, ho dato loro (simpaticamente si intende) appuntamento ad aprile prossimo per vedere dove saranno messi.
ma continuano a scrivere di tendagnorismo? e meno male che avevo lasciato un celebre forum che si rendeva maestro in questo. Solo in questo

Vedi il profilo dell'utente

16 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 20:07

come dice yksel se non hanno fame i titolari come possono avere fame gli altri?????
mata,angelozzi e un po' ventura hanno le loro colpe....ma loro i primi interpreti si stanno veramente impegnando???? non credo proprio....

Vedi il profilo dell'utente

17 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 20:19

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Io criticherei pesantemente l'assurdo e incompresibile silenzio da chi detiene le sorti della società, vogliamo sentire la loro voce, capire quali sono le loro sensazioni, di fronte a una dramma sportivo come quello che stiamo attraversando. Io credo che in una società seria di serie A in questi momenti la voce della società, anche per rasserenare i tanti tifosi sia quanto mai necessaria.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

18 Re: E quel fumo che usciva dall'Etna... il Lun 22 Nov 2010, 21:06

u cici ha scritto:Io criticherei pesantemente l'assurdo e incompresibile silenzio da chi detiene le sorti della società, vogliamo sentire la loro voce, capire quali sono le loro sensazioni, di fronte a una dramma sportivo come quello che stiamo attraversando. Io credo che in una società seria di serie A in questi momenti la voce della società, anche per rasserenare i tanti tifosi sia quanto mai necessaria.

loro non sono una società seria....purtroppo per noi....

Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum