Non sei connesso Connettiti o registrati

Il Bari davanti a Madame Bovary

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Il Bari davanti a Madame Bovary il Lun 20 Dic 2010, 16:09

Massimo Longo


Giornalista
Giornalista
Copme sapete preferisco parlare e scrivere di calcio a mente fredda e non a caldo. Così si rischierebbe di apparire troppo tifoso e poco professionale, posto che mi riteniate tale. So che comprenderete e, spero, apprezzerete.
Dunque oltre a vari sprazzi di bel gioco rivisto soprattutto in attacco, quello di ieri è apparso un bel pareggio, un pareggio sofferto, voluto e cercato, un pareggio dal peso specifico notevole soprattutto se lo paragoniamo a quello col Cesena.
Ieri si era in inferiorità numerica al cospetto di una squadra sicuramente superiore ma, secodo il mio modesto giudizio, eternamente "Madame Bovary" del calcio come ho sempre detto e scritto in precedenti editoriali ed articoli interenti a passati incontri coi palermitani.
Al Palermo, nonostante gli sforzi di Zamparini, manca sempre quel quid in più per essere annoverata tra le grandi, le prime 4 insomma, e quel qualcosa, secondo me, non gli arriverà mai.
Un'altra squadra, ieri, avrebbe fatto un sol boccone del Bari ed invece, soprattutto tra il centrocampo e la difesa, ha traballato parecchio. Pastore troppo egoista quantunque ottimo giocatore e Migliaccio con Ilic con un passo diverso, più potente, dagli altri compagni. Insomma, una eterna incompiuta che si sente bistrattata dal popolo e dalla famiglia, con le sue rughe che ormai la stanno rendendo vecchia all'occhio della gente, una donna aristocratica che vorrebbe apparire, come dire, più al passo coi tempi. In parte ci riesce perchè, se non altro, arriva in europa (beata lei) ma che però si vede da un milione dei chilometri che vorrebbe far di più ma, appunto, come Madame Bovary di Flaubert, non vi riuscirà mai.
Un Bari dunque reattivo con qualche giocatore in più che ha fatto capire che "c'è e ci sarà" fino all'ultimo.
Episodi a parte, credo che quell'esplusione di Rossi, peraltro sacrosanta, sia stata una clamorosa ingeniuità e in serie A, cari ragazzi, non esiste sentir dire "ma è giovane diamogli tempo". No, il tempo per crescere lo ha avuto a Parma e con la Samp all'ombra di fior di campioni e a Bari, nonostante giochi da poco, quelle sciochezze non le avrebbe dovute fare. Occorre far funzionare la testa più che i piedi, altrimenti sei da B o da C.
Peccato. E' andata. Meno male che ha avuto il rigore: come avete visto, il fallo non c'era e l'arbitro è stato molto benevolo nel concederlo così come non c'era al 100% quel rigore al primo tempo. Le immagini, almeno, hanno parlato chiaro e il tocco col braccio è apparso assolutamente impunibile col rigore, poi capita che la scelta sia soggettiva e qualche arbitro si senta di concederlo ma sta di fatto che non v'erano gli estremi, secondo me. Dunque poche colpe a Rizzoli che secondo me ha arbitrato bene tranne che qualche fisiologico errore, come appunto, il rigore pro Bari.
Facciamo un po di conti: dunque un pareggio col Palermo, squadra da prime 6 e non col Cesena, in 10 uomini con qualche giocatore recuperato in più (se rimanevano Barreto e Kutuzov...) ha un valore diverso?
Io dico di si anche perchè nonostante gli errori di Kutuzov in fase di appoggio e di dialogo, nessuno come lui riesce a fare da spalla meglio. Inoltre rientrava dopo un mese, dunque, non giudicatelo solo per quegli errori, sareste nel torto. Da lui non aspettatevi i gol, ma gli assist e gli spazi (Ah... Meggiorini dove sei....!).
Io credo che con una rosa ormai in via di guarigione e con un girone di ritorno ancora da giocare oltre che a dover ancora incontrare Bologna e Lecce, ci potrebbero essere margini di salvezza, senza fare tanto affidamento su eventuali arrivi a gennaio.
Forse, come sapete, arriverà Glick, riserva della riserva della riserva di Bovo o Goian. Dunque nulla di particolarmente eccezionale, lo avevao già scritto e non mi va di ripeterlo: a gennaio non arriva nessuno valido, colpi di...fortuna a parte come Maxi Lopez in Sicilia.
Peccato perchè con un Legrottaglie, quanto meno, avremmo guadagnato in esperienza e in continuità. E' lì che occorre non sbagliare più che avanti.
Ormai il Bari non deve più stupire quest'anno, non deve giocare bene a tutti i costi come lo scorso anno, ma deve solo salvarsi. E per farlo occorre badare al sodo, non alla punta di diamante e al giocaotre di grido. Meglio un Legrottalie, per intenderci, che un Maccarone, a sto punto.
Due parole, infine, su Micccoli. Ieri secondo me hanno sbagliato a fischiarlo. Non si fischiano i piccoli uomini, ma i campioni che, comunque, mostrano antibaresisimo sportivamente. Il giocatore è solo un personaggio locale. Troppa importanza gli si è dato fischiandolo. Questo il mio goudizio. A tal proposito ho scritto una nota sul mio profilo di facebook.
Infine mo' la butto lì: a Lecce si vince. Scrivetelo e conservatelo...
Per gli auguri di Natale ci leggiamo più in la.
Arrivederci e non litigate : )
ML

Vedi il profilo dell'utente

2 Re: Il Bari davanti a Madame Bovary il Lun 20 Dic 2010, 16:20

Yksel

avatar
Amministratore
Amministratore
Grazie Massimo.
Approfitto del tuo editoriale per dire la mia su Glik.

e' brutta abitudine dei barese giudicare un giocatore prima ancora di vederlo all'opera nel Bari.Facciamolo esordire e poi giudichiamo.
Era la riserva della riserva?Anche Rinaldi era la riserva di Rossi..
E potrei fare altri mille esempi di giocatori che da stare nel dimenticatoio diventano protagonisti.Purtroppo nel calcio gli allenatori hanno determinate convinzioni che portano avanti anche per orgoglio. Vero Conte?Vero Ventura?
Forza camil, dimostra quanto di buono si diceva su di te..

(ricordiamoci che è stato preso dallo stesso ds che ha pescato ilicic e bacinovic dal Maribor o pastore dall'Huracan)


____________________
Vedi il profilo dell'utente http://www.orgogliobarese.net

3 Re: Il Bari davanti a Madame Bovary il Lun 20 Dic 2010, 16:26

Massimo Longo


Giornalista
Giornalista
Yksel ha scritto:Grazie Massimo.
Approfitto del tuo editoriale per dire la mia su Glik.

e' brutta abitudine dei barese giudicare un giocatore prima ancora di vederlo all'opera nel Bari.Facciamolo esordire e poi giudichiamo.
Era la riserva della riserva?Anche Rinaldi era la riserva di Rossi..
E potrei fare altri mille esempi di giocatori che da stare nel dimenticatoio diventano protagonisti.Purtroppo nel calcio gli allenatori hanno determinate convinzioni che portano avanti anche per orgoglio. Vero Conte?Vero Ventura?
Forza camil, dimostra quanto di buono si diceva su di te..

(ricordiamoci che è stato preso dallo stesso ds che ha pescato ilicic e bacinovic dal Maribor o pastore dall'Huracan)

infatti non stavo giudicando Glick ma il suo status di riserva della riserva della riserva, ovvero il target che ci si può aspettare a gennaio. Questo il senso del mio passaggio su Glick. Se poi vuoi sapere un mio giudizio strettamente personale che non ho ancora dato e scritto, non mi piace affatto.
Nessun paragone con Rinaldi che, quanto meno, se proprio vogliamo dirla tutta, è "solo" la riserva di Rossi, e non invece la riserva della riserva della riserva.

Vedi il profilo dell'utente

4 Re: Il Bari davanti a Madame Bovary il Lun 20 Dic 2010, 17:04

yksel solo una precisazione... ilicic e bacinovic sono affari di zamparini stesso consigliati da un suo collaboratore, sabatini ho solo fatto gli accordi con il maribor e i giocatori, ma non li ha "scoperti" lui

Vedi il profilo dell'utente

5 Re: Il Bari davanti a Madame Bovary il Lun 20 Dic 2010, 17:08

Yksel

avatar
Amministratore
Amministratore
Magico Bari ha scritto:yksel solo una precisazione... ilicic e bacinovic sono affari di zamparini stesso consigliati da un suo collaboratore, sabatini ho solo fatto gli accordi con il maribor e i giocatori, ma non li ha "scoperti" lui

è vero!Li ha scoperti Perinetti ,dimenticavo (dico sul serio)


____________________
Vedi il profilo dell'utente http://www.orgogliobarese.net

6 Re: Il Bari davanti a Madame Bovary il Lun 20 Dic 2010, 17:10

lo so... e considerato che sono stati pagati poco più di quanto speso per ghezzal..

Vedi il profilo dell'utente

7 Re: Il Bari davanti a Madame Bovary il Lun 20 Dic 2010, 22:13

Davidux

avatar
non lucido
non lucido
Glick non lo conosco quasi per niente....aspetto per esprimere un parere e lo accolgo con entusiasmo. Quanto al resto concordo pienamente con il pensiero di Massimo

Vedi il profilo dell'utente

8 Re: Il Bari davanti a Madame Bovary il Lun 20 Dic 2010, 23:12

EL JAPI

avatar
Responsabile Calciomercato
Responsabile Calciomercato
ieri dopo tanto tempo ho rivisto attaccamento ai colori
un pò di convinzione
un Gazzi super!!!
un Belmonte ottimo
un Masiello trascinatore
e un gran bel Rinaldi!

Con un pò di fortuna e i giusti innesti la difenderemo!

Spero fortissimamente negli arrivi di Terlizzi e Moura!


____________________
-EL JAPI-
Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum