Non sei connesso Connettiti o registrati

Kubica, incidente shock È in gravi condizioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Il primo pilota della scuderia Renault era alla guida di una Skoda Fabia quando l'auto, su un falsopiano a 4,6 chilometri dallo start, è uscita di strada a velocità sostenuta schiantandosi contro il muro di una chiesetta. Il navigatore è uscito illeso dall'auto mentre il polacco è rimasto all'interno dell'abitacolo. Subito soccorso, è stato trasferito con l'elicottero all'ospedale Santa Corona dove i medici hanno riscontrato traumi multipli. Il pilota è in gravi condizioni e in prognosi riservata

Il pilota polacco Robert Kubica, 26 anni, è rimasto gravemente ferito stamani mentre si recava allo start del secondo rally Ronde di Andora, nel savonese. Kubica, primo pilota della scuderia Renault per il mondiale di Formula 1 al via il 13 marzo in Barhain, era alla guida di una Skoda Fabia quando l'auto, su un falsopiano a 4,6 chilometri dallo start della Ronde, in località San Lorenzo nel comune di Testico, è uscita di strada a velocità sostenuta schiantandosi contro il muro di una chiesetta. Il navigatore di Kubica, Jacub Gerber, è uscito illeso dall'auto mentre Kubica è rimasto all'interno dell'abitacolo. Subito soccorso, è stato trasferito con l'elicottero dei vigili del fuoco di Genova all'ospedale Santa Corona dove i medici hanno riscontrato traumi multipli. Il pilota, pur essendo rimasto sempre cosciente, è in gravi condizioni e in prognosi riservata. Il rally, cui partecipano 115 piloti, è stato momentaneamente sospeso per consentire la rimozione dell'auto.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

EL JAPI

avatar
Responsabile Calciomercato
Responsabile Calciomercato
u cici ha scritto:Il primo pilota della scuderia Renault era alla guida di una Skoda Fabia quando l'auto, su un falsopiano a 4,6 chilometri dallo start, è uscita di strada a velocità sostenuta schiantandosi contro il muro di una chiesetta. Il navigatore è uscito illeso dall'auto mentre il polacco è rimasto all'interno dell'abitacolo. Subito soccorso, è stato trasferito con l'elicottero all'ospedale Santa Corona dove i medici hanno riscontrato traumi multipli. Il pilota è in gravi condizioni e in prognosi riservata

Il pilota polacco Robert Kubica, 26 anni, è rimasto gravemente ferito stamani mentre si recava allo start del secondo rally Ronde di Andora, nel savonese. Kubica, primo pilota della scuderia Renault per il mondiale di Formula 1 al via il 13 marzo in Barhain, era alla guida di una Skoda Fabia quando l'auto, su un falsopiano a 4,6 chilometri dallo start della Ronde, in località San Lorenzo nel comune di Testico, è uscita di strada a velocità sostenuta schiantandosi contro il muro di una chiesetta. Il navigatore di Kubica, Jacub Gerber, è uscito illeso dall'auto mentre Kubica è rimasto all'interno dell'abitacolo. Subito soccorso, è stato trasferito con l'elicottero dei vigili del fuoco di Genova all'ospedale Santa Corona dove i medici hanno riscontrato traumi multipli. Il pilota, pur essendo rimasto sempre cosciente, è in gravi condizioni e in prognosi riservata. Il rally, cui partecipano 115 piloti, è stato momentaneamente sospeso per consentire la rimozione dell'auto.

confused


____________________
-EL JAPI-
Vedi il profilo dell'utente

Bariale

avatar
non lucido
non lucido
Nooooo, Kubica a me piace un sacco!!!!

Vedi il profilo dell'utente
azz...

Vedi il profilo dell'utente

EL JAPI

avatar
Responsabile Calciomercato
Responsabile Calciomercato
proprio ieri ho visto la sua intervista...

per me era il dopo massa alla ferrari


____________________
-EL JAPI-
Vedi il profilo dell'utente

Bariale

avatar
non lucido
non lucido
EL JAPI ha scritto:proprio ieri ho visto la sua intervista...

per me era il dopo massa alla ferrari

Bravissimo, lo penso anch'io, una coppia Alonso-Kubica sarebbe stellare!!!

Vedi il profilo dell'utente

Jamba

avatar
m'briak
m'briak
Bariale ha scritto:
EL JAPI ha scritto:proprio ieri ho visto la sua intervista...

per me era il dopo massa alla ferrari

Bravissimo, lo penso anch'io, una coppia Alonso-Kubica sarebbe stellare!!!

Kubica non accetterebbe mai di fare il secondo Sad
Comunque noooooooooo Kubica noooo

Vedi il profilo dell'utente

serginho81

avatar
m'briak
m'briak
coraggio Robert!!!

Vedi il profilo dell'utente

Bariale

avatar
non lucido
non lucido
rischia di perdere una mano Sad

Vedi il profilo dell'utente
ho sentito al tg che non si tratta di kubica ma di whurtz sul televideo dice però kubica...

Vedi il profilo dell'utente

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Kubica sta sempre meglio:
«Nessuna infezione»


Allo stato attuale si può esprimere un cauto ottimismo sull’evoluzione del quadro clinico. Il pilota polacco dovrà restare in Terapia Intensiva ancora un paio di giorni

Le condizioni del pilota Robert Kubica sono migliorate e si possono ritenere buone considerando la gravità del quadro iniziale appena dopo l’incidente. Non sono intervenute infezioni nella fase post-operatoria. «L’arto superiore è ben vascolarizzato ed i parametri vitali sono tutti nella norma. L’evoluzione clinica è buona, considerati i forti traumi subiti. Allo stato attuale si può esprimere un cauto ottimismo sull’evoluzione del quadro clinico. Kubica dovrà restare in Terapia Intensiva ancora un paio di giorni , nel corso dei quali saranno svolti tutti i tipi di accertamento compresi quelli sulla funzionalità del braccio e della mano. Circa i tempi di recupero, dopo queste prime fasi in cui il paziente ha dimostrato un’ottima reazione, si può ben sperare per il futuro», recita il bollettino medico. Nelle prossime 24 ore si valuterà la tempistica per l’esecuzione degli interventi chirurgici che non sono stati effettuati durante la prima lunga operazione. Si dovrà infatti ancora operare su omero, gomito e su di un osso del piede. Il pilota è cosciente ed orientato, ha iniziato ad alimentarsi autonomamente.
La notizia dell'incidente al rally Ronde di Andora ha fatto il giro degli sportivi. Alonso che è stato uno dei primi, arrivato mentre stava terminando l'intervento chirurgico per la riduzione delle fratture di Robert Kubica. Fernando Alonso e' accorso a Pietra Ligure per seguire da vicino le condizioni del collega e amico.
Nel pomeriggio di Lunedì è stata la volta di Flavio Briatore, suo team manager ai tempi della Renault, che ha fatto visita al pilota polacco. 'Ero preoccupato per le notizie di ieri - ha riferito Briatore - ma, al di la' dei bollettini medici, io l'ho visto in forma'. 'E' lucido e abbiamo anche scherzato - ha raccontato -. E' un ragazzo fantastico e una macchina da guerra: sono sicuro che si riprendera' presto, Robert tornera' presto in pista.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum