Non sei connesso Connettiti o registrati

FIA WTCC 2010 - GP BRASILE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 FIA WTCC 2010 - GP BRASILE il Mer 17 Mar 2010, 20:37

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
E' scattato dal Brasile il 7 marzo il campionato del mondo WTCC 2010. Ci sarà Gabriele Tarquini sulla Seat del team SR Sport. Otto le Bmw iscritte. Grande attesa per le Chevrolet e delusione per il passo indietro del team Lada

Finalmente il 7 marzo ha preso il via la nuova stagione di World Touring Car Championship. Prima tappa Coritiba in Brasile. E finalmente a calendario ufficializzato nei mesi passati la KSO ha presentato nei giorni scorsi la entry list dei piloti e vetture per la prossima avventura iridata.

Il dominio BMW. Ben otto le macchine al via. Su tutti spuntano i nomi del brasiliano Augusto Farfus e l'nglese Andy Priaulx, piloti della BMW Team. Completano la lista le altre quattro squadre sempre legate alla Bmw: la Liqui Moly Team Engstler con la coppia Engstler e Romanov, la Wiechers-Sport del marocchino Bennani, la Poulsen Motorsport e la Scuderia Proteam dello spagnolo Hernandez e dell'italiano Stefano D'Aste.

Due italiani, uno è il campione del mondo! Si, non ci saranno Larini e Alex Zanardi ma ci sarà lui: Gabriele Tarquini da Giulianova. Il campione in carica è iscritto alla nuova stagione e difenderà il suo titolo. Il mezzo terremoto Seat non sembra aver lasciato il vuoto, anzi. Sette gli iscritti Seat, legati non al team ma alla SunRed, o meglio SR Sport e Colak Racing. I nomi tutti di livello e della vecchia corazzata Seat, su tutti lo spagnolo Jordi Genè ed il portoghese Tiago Monteiro. Completa la lista SR Sport Tom Coronel. Per la Sunred Engineering ci sarà il danese Nykjaer. Su Seat anche la Colak Racing.

Non saranno in pista invece le Lada. Grande delusione per l'assenza del team russo che prende tempo e salterà i primi due appuntamenti mondiali.

Grande attesa per la Chevrolet. Di grande livello e spessore il trio delle Cruze ufficiali: l'ex Seat Yvan Muller, Rob Huff e Alain Menu. Occhi puntati anche sulle Lacetti private, guidate dal giovane inglese Harry Vaulkhard, proveniente dal Btcc, e da Darryl O'Young.

Ottimista Gabriele Tarquini. Il campione del mondo ha espresso tutto il suo ottimismo e felicità per poter difendere il titolo conquistato nel 2009. Non sono stati mesi facili per il pilota italiano ma alla fine il Team Sunred ha dimostrato a Tarquini tutta la voglia di investire e combattere in ogni appuntamento. Soddisfatto Tarquini: "Sono contento per questa opportunità. Per la prima volta avrò la possibilità di partire da campione del mondo. Ho ricevuto molte offerte da altre serie ma il mio obiettivo è sempre stato quello di difendere il mio titolo mondiale. Alla Sunred sono molto competenti e pronti a partire per una nuova avventura".


GARA1
Dominio Chevrolet nel primo appuntamento del campionato del campionato del Mondo WTCC. Sul tracciato di Curitiba, in Brasile, l'ex campione del mondo Yvan Muller partiva dalla pole position e ha centrato il successo precedendo le altre due Cruze di Alain Menu e Rob Huff. Il campione del mondo in carica Gabriel Tarquini si piazza al quarto posto con la prima Seat Leon TDI precedendo le due BMW di Andy Priaulx e Augusto Farfus. Seguono altre due Seat, quelle di Jordi Gené e Tom Coronel. Una pioggia torrenziale prima della partenza ha fatto sì che si iniziasse dietro la Safety Car, che dopo 2 giri si è spostata lasciando spazio a Muller che, essendo in pole, ha potuto impostare le migliori traiettorie dalla prima curva. Una gara caratterizzata da molti errori causati dal maltempo. Jordi Jenè ha fatto del suo meglio per rimanere con le Chevrolet ma l'errore è dietro l'angolo. Finisce fuori due volte e finirà in decima posizione. Errori alla prima curva anche Gabriele Tarquini, Tom Coronel e Norbert Michelisz.
HIGHLIGHTS


GARA2
L'acuto del campione. Gabriele Tarquini ottiene la prima vittoria stagionale con una grande gara mettendosi alle spalle Jordi Gené, Alain Menu e Yvan Muller. I due piloti Seat Gené e Tarquini hanno preso il comando fin dall'inizio. Nel terzo giro il campione del mondo in carica ha sorpassato il proprio compagno di squadra lasciandoselo dietro fino al traguardo. Una doppietta strepitosa dunque per il team SR Sport dopo il terremoto che ha travolto Seat. Tarquini dunque è in testa alla classifica del Mondiale con 37 punti, gli stessi di Yvan Muller con cui condivide il primato. "Ho fatto una grande partenza ha affermato Gabriele alla fine della gara - Quest'anno sono molto più soddisfatto rispetto al risultato ottenuto l'anno scorso perché in questo momento non abbiamo lo stesso supporto economico e tecnico e quindi devo ringraziare la squadra per il lavoro svolto. Sarà una stagione molto difficile con molti pretendi alla vittoria finale. Prossimo appuntamento a Puebla in Messico il 10-11 aprile.
HIGHLIGHTS


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum