Non sei connesso Connettiti o registrati

MX1 - MONDIALE MOTOCROSS

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 MX1 - MONDIALE MOTOCROSS il Mar 30 Mar 2010, 20:25

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Domenica 4 Aprile 2010 prende il via da Sevlievo (Bulgaria) il mondiale Motocross. Il mondiale delle ruote tassellate negli ultimi anni ha avuto un'impennata di notorietà e di interesse grazie sopratutto ai piloti Italiani che negli ultimi due anni si sono aggiudicati l'iride con Davide Philippearts(2008) e con Tony Cairoli (2009) quest'ultimo all'esordio assoluto nella classe regina del mondiale. Molta curiosità negli addetti ai lavori e nei fan del motocross quest'anno nel vedere Cairoli campione del mondo in carica scaricato l'anno scorso appena conquistato il titolo dalla Yamaha affraid per questione di budget, e accolto a braccia aperte dalla Ktm che con il Tedesco Nagl forma la squadra potenzialmente più forte del mondiale. Davide Philippearts l'altro pilota Italiano di punta, confermato nel Team Yamaha Monster deve assolutamete ripagare la fiducia accordatagli dalla casa giapponese che gli ha affiancato il Francese Paulin all'esordio nella MX1. Altri Italiani sono Davide Guarneri (Honda), Manuel Monni (Honda), Matteo Bonini (Yamaha). Ritorna nel mondiale con molte speranze l'Aprilia che con l'esperto Neozelandese Coppins mira essenzialmente a sviluppare la moto senza perdere di vista di salire sul podio in sigole gare. Molta ambiziosa anche la casa Pesarese TM che dopo un'anno di stop ritorna nel mondiale schierando due giovani promesse Lettone Leok e l'Inglese Michek.

Nella classe MX2 sarà interessante vedere all'oprera il Tedesco Ken Roczen (Suzuki) che a soli 14 anni l'anno scorso è arrivato a ridosso dei primi iniziando la stagione dalla seconda metà in poi. Il Francese Mosquin (Ktm) campione in carica è avvisato. Gli Italiani impegnati in questa categoria sono tre il più esperto è senza dubbio Alessandro Lupino, Corrado Maddii figlio d'arte e Dany Philippearts fratello di Davide puntano più a farsi le ossa vista la loro età.

Ecco il calendario;
04/04/2010 BUL Sevlievo
11/04/2010 ITA Mantova
25/04/2010 NED Valkenswaard
09/05/2010 POR Agueda
16/05/2010 ESP Bellpuig
30/05/2010 GBR Newport
06/06/2010 FRA St. Jean d'Angely
20/06/2010 GER Teutschenthal
27/06/2010 LAT Kegums
04/07/2010 SWE Uddevalla
01/08/2010 BEL Lommel
08/08/2010 CZE Loket
22/08/2010 BRA Campo Grande
05/09/2010 NED Lierop
12/09/2010 ITA Fermo


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

2 Re: MX1 - MONDIALE MOTOCROSS il Lun 05 Apr 2010, 20:05

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
LA BULGARIA E' ARANCIONE CON NAGL E MUSQUIN

Prima prova del Mondiale Motocross e dominio del team KTM Red Bull che piazza Nagl e Musquin sul primo gradino del podio rispettivamente delle classi MX1 e MX2, Cairoli è secondo alle spalle di Nagl e porta alla vittoria nella seconda manche la nuovissima SX-F 350.

Una giornata soleggiata ed un terreno asciutto a tratti insidioso hanno fatto da cornice a questa prima prova del Mondiale 2010 seguito per l'occasione da circa 20000 spettatori a bordo pista. Come detto a farla da padrone sono stati i colori arancio che quest'anno più che mai puntano a portarsi a casa entrambi i titoli in palio (tre se ci mettiamo anche la categoria femminile). Un Nagl in forma splendida, dopo la pole del sabato, è stato autore di due partenze fulminee, aiutato dalla potente SX-F 450, la sua gara poi è stata tutta in discesa soprattutto nella prima manche dove già dopo dieci minuti aveva accumulato un buon margine di sicurezza dagli avversari e la vittoria era già assicurata. In gara-2 le speranze di vittorie si sono infrante a metà gara quando ha subito il ritorno del compagno di squadra Cairoli che con un ritmo superiore lo ha sopravanzato senza possibilità di replica, il tedesco ha così gestito il secondo posto che gli è valso la vittoria nel GP e la tabella rossa del Mondiale MX1. Antonio Cairoli al debutto con la nuova KTM SX-F 350 ha disputato un ottimo Gran Premio, terzo nella manche di qualifica il sabato, al via della prima manche è rimasto intruppato alla prima curva ed è stato costretto a recuperare. Rimonta che si è conclusa all'ottavo giro quando ha raggiunto la quinta piazza e poi non è più stato in grado di recuperare su De Dycker che lo precedeva. I dubbi che potevano esserci sulle potenzialità di Tony sulla nuova moto sono stati spazzati via dalla convincente prova della seconda manche, quando partito in terza posizione ha studiato i suoi avversari davanti a lui e prima Philippaerts e poi Nagl niente hanno potuto contro la velocità del siciliano, che è andato a vincere la prima manche stagionale. Il podio di giornata è stato completato da Clement Desalle, il neo-pilota del team Teka Rockstar Suzuki ha disputato una buona prima manche sempre in terza posizione dall'inizio alla fine. La seconda gara è stata più movimentata e dopo un bel duello col compagno di squadra Ramon ha dovuto cedergli la terza posizione. La quarta posizione gli è poi stata soffiata da Sebastian Pourcel al rientro dopo l'infortunio della scorsa stagione. Il Campione del Mondo 2008 Philippaerts è stato quarto a Sevlievo pur con gli stessi punti di Desalle ma il podio gli è sfuggito per la discriminante della seconda manche. In gara-1 David ha tenuto un buon ritmo che gli ha permesso di mantenere la seconda posizione per tutta la gara, nella seconda invece il suo risultato è stato macchiato da una scivolata che gli ha fatto perdere tre posizioni, fino all'ultimo giro era sesto, ma con uno sprint finale Barragan gli soffiato la posizione proprio sotto la bandiera a scacchi. Hanno debuttato in questa classe i nostri Guarneri, Monni e Bonini, il migliore è risultato il bresciano del team Honda LS che è riuscito ad inserirsi in decima posizione assoluta grazie ad un decimo ed dodicesimo posto. Manuel Monni con la Yamaha del team 3C è stato tredicesimo a fine giornata mentre il compagno di squadra Bonini, ancora alle prese con problemi fisici che lo condizionano ha terminato ventinovesimo entrambe le gare. Coppins al debutto con l'Aprilia è stato nono assoluto.



La MX2 ha visto un'unico dominatore che risponde al nome di Marvin Musquin, il francese sulla pista che lo ha visto vincere il suo primo Gran Premio in carriera ha avuto un weekend perfetto iniziato con la pole il sabato. All'avvio di gara-1 si è portato subito in testa e nessuno è stato più in grado di impensierirlo, il francese girando con dei tempi ai livelli della MX1 se non oltre, ha doppiato tutti i suoi avversari fino al dodicesimo. In gara-2 i distacchi sono stati più contenuti ma l'epilogo è stato lo stesso con Musquin al comando già alla fine del primo giro, dopo aver spento le velleità di Roczen partito in testa, e la seconda vittoria del giorno che gli permette di mantenere la tabella rossa sulla sua KTM Red Bull. Secondo gradino del podio per Ken Roczen, quest'anno molto più che una promessa, il giovane tedesco della Teka Suzuki è terminato sempre secondo secondo, ma se nella prima manche è rimasto sempre lontano dal leader Musquin, nella seconda avrebbe potuto battagliare col francese, ma una scivolata nel primo giro lo ha subito estromesso dalla lotta per la vittoria. Terzo di giornata l'altro francese Steven Frossard del team Kawasaki CLS, prima manche migliore per lui conclusa in terza posizione anche se molto staccato dal duo di testa, nella seconda invece una scivolata gli ha fatto perdere contatto con i primi e non ha potuto far meglio di quarto. Ottimo debutto per il coetaneo di Roczen, l'olandese Herlings (KTM Red Bull) che si è fatto notare soprattutto nei primi giri quando lottava con i migliori, ha concluso le due manche in sesta e terza posizione che gli sono valsi il quarto nella classifica assoluta. Undicesimo il campione europeo in carica Christophe Charlier. Migliore degli italiani è stato Alessandro Lupino quindicesimo assoluto, le partenze non sono state delle migliori ma con un buona grinta ha recuperato fino alla zona punti entrambe le volte. Buona gara per il debuttante Moroni 22° e 16° che conquista i suoi primi punti iridati. L'altro debuttante Battig ha concluso con zero punti 23° e 29°. Al via anche il campione italiano Under Dawid Ciucci a cui è stata data una chance di fare esperienza nel Mondiale, il pilota umbro ha concluso la prima manche 31° mentre nella seconda si è ritirato. Gli altri due italiani in gara erano Marco Maddii e Deny Philippaerts, il primo è stato più regolare ed ha portato a casa un 24° e un 23°, mentre Deny nella prima si è ritirato e nella seconda è arrivato a ruota di Maddii in 24° piazza.

Ha preso il via anche il Mondiale Femminile che ha visto la vittoria della Campionessa in carica Laier anche lei su KTM Red Bull, ottima prova per l'italiana Chiara Fontanesi seconda assoluta, terza la tedesca Franke.

Secondo appuntamento iridato il prossimo weekend a Mantova per il GP di Lombardia dove inizieranno il Mondiale Veterani e il nuovo campionato europeo 125 2t che vede al via molti giovani italiani.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum