Non sei connesso Connettiti o registrati

F1 2010 - GP CANADA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 F1 2010 - GP CANADA il Ven 11 Giu 2010, 19:16

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Ferrari a Montreal per tornare all'attacco

Dopo lo stop ritorna l'appuntamento in Canada, una tappa ricca di attesa non solo dal punto di vista del confronto in pista, ma anche per quello che sta accadendo nel complesso in Formula Uno.
Il mercato piloti ha avuto la sua prima risposta, con Mark Webber ancora in Red Bull, per cercare stabilità in un momento in cui la McLaren ha inziato a lanciare segnali alla compagine anglo-austriaca e pretendere soprattutto un trattamento migliore in futuro dalla Renault sul piano della potenza dei propulsori, ammiccando in modo sottile anche ad altri costruttori. Mercedes in primis. Tutto risolto tra i pilotim mark Webber e Sebastian Vettel dopo la collisione turca, e obiettivo Mondiale dichiarato e obbligato data la superiorità tecnica delle RB6 sulle avversarie.
In Canada potrebbero essere risolte anche le trattative di Felipe Massa e Robert Kubica ben saldi nei loro abitacoli anche per la prossima stagione, ma potrebbero arrivare anche altre novità intressanti come l'atteso annuncio della Pirelli come fornitore di pneumatici nelle prossime tre stagioni. Jean Todt ha fatto intuire che la stada porta verso il costruttore italiano, ma come indicato in un'intervita a 'Le Parisien' l'ultima parola comunque spetta a FIA e FOM (nella persona di Berbie Ecclestone), dato che le scuderie rappresentate dalla FOTA non hanno mostrato sicurezza quando la Michelin ha provato un disperato assalto in Turchia per destabilizzare una decisione già presa.
In Canada quindi può inziare un nuovo futuro e una nuova stagione, ed è l'obiettivo anche della stessa Ferrari, che ha colludato nuovamente il famoso F-duct con Giancarlo Fisichella alla guida sul rettilineo di Vairano, introducendo le specifiche canadesi per preparasi al meglio a una pista che richiede un carico più basso rispetto a Istanbul, che potrebbe ribaltare ancora uan volta gli equilibri su una pista che si adatta maggiormente alla F10.
Le vetture del Cavallino Rampante potrenno contare anche sulle coperture medie e supersoft (visto che anno dato maggiori garanzie rispetto alle coperture più dure sull'asfalto di montreal), introdotte per la prima volta sul semicittadino di Montreal, e sicuramente più efficienti con una monoposto che soffre ancora un leggero divario dal punto di vista del carico aerodinamico.
In attesa delle modifiche pesanti che arriveranno a Valencia, Maranello si affida anche a un circuito che considera un po' suo, quello che l'ha vista trionfare spesso e con cui la Rossa, associata alla leggenda di Gilles Villeneuve, ha un feeling particolare. Fernando Alonso non ha mancato di svegliare ancora il gruppo dal torpore in alcune dichiarazioni rilasciate al magazine 'Autohebdo' e, nonostante le responsabilità, ha invitato i tecnici a spingere di più per sfornare subito quelle soluzioni che possano fornire il definitivo salto di qualità.
Adesso si attende per capire se la 'Rossa', nella 'vecchia veste', può ancora fornire un ultimo acuto prima di passare alla riscossa di metà stagione. Alcuni fattori potrebbero avvantaggiarla dato che questa pista tradizionalmente è molto stressante per l'impianto frenante, uno dei punti deboli della Red Bull in questo inizio di stagione, e anche molto esigente sui pneumatici (fattore su cui pecca leggermente la McLaren) dato che la pista per la grande trazione e le frenate notevoli li solleciterà notevolmente. La pista è stata anche riasfaltata in alcuni tratti, dopo i cedimenti apparsi nel 2008. Sotto il punto di vista dei consumi, la Ferrari ha già ampiamente dimostrato di non aver problemi a gestire le gomme anche sotto una enorme pressione; ma non mancheranno probabilmente le Safety-car e l'insidia pioggia a scardinare ancora gli equilibri di un campionato già intenso di suo. Fattori interessanti per vivere un'altra intressante e intensa gara in una terra di grandi maestri del volante, ritornata di diritto nel panorama internazionale, che adesso può aprire un'altro capitolo dopo quelli vissuti negli appunatmenti precedenti.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

2 Re: F1 2010 - GP CANADA il Dom 13 Giu 2010, 15:55

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Meraviglia Hamilton, è pole! Alonso quarto

Che qualifiche! Anche il Canada promette spettacolo allo stato puro. Maggior equilibrio in pista tra le big, scelte tecniche interessanti con una scelta gomme interessante. Insomma la gara di domenica promette bene

Lewis Hamilton strappa la poleposition al solito Webber all’ultimo giro a disposizione e riporta la McLaren davanti a tutti, anche alle irraggiungibili Red Bull. Lui, Lewis Hamilton, qui in Canada non ha mai steccato e ancora una volta si conferma re incontrastato di Montreal. Webber secondo, Vettel in seconda fila con il terzo miglior tempo al fianco di un ottimo Fernando Alonso che è finalmente riuscito a riportare la Rossa tra le big.
Incredibili i tempi di qualifica con distacchi che non superano la manciata di millesimi di secondo. La pole si è giocata all’ultimo giro veloce. Emozioni allo stato puro. Premiata la scelta delle gomme morbide quindi.
McLaren subito davanti. La Q1 non offre grandi spunti. Si confermano gli equilibri delle libere del venerdì e del sabato con il team inglese davanti, la Red Bull subito dietro e le Ferrari, finalmente, a livello. Faticano e non poco Felipe Massa e Jenson Button. Gli inglesi dimostrano fin da subito di avere qualcosa in più e, non a caso, in un circuito dove l’ F-Duct porta i suoi vantaggi Hamilton vola. Nessuno scossone e team che giocano sull’attesa, consapevoli di giocarsela sul filo dei millesimi.
Schumacher fuori. Anche la Mercedes gira discretamente anche se a farlo è il solo Rosberg. Schumacher non riesce proprio a prendere il ritmo e finisce, addirittura, 13esimo all’ultimo giro. Il tedesco saluta tutti e rientra, scuro in volto, ai box. Il suo collega Nico invece continua a viaggiare su ritmi alti. Sorprendente, ancora una volta, Robert Kubica che infila sua sua Renault tra Red Bull e Ferrari. Ma ancora più sorprendente è la Force India che per la prima volta si ritrova con Liuzzi e Sutil in lotta per la pole. Fuori anche le due Willams di Barrichello e Hulkenberg.
Lo sprint finale per la pole è da brividi. Hamilton al primo giro piazza un giro da record, Alonso fa girare la sua Ferrari su ritmi non altissimi per portare a temperatura le gomme per poi sferrare un attacco deciso e piazzarsi subito davanti. Webber ristabilisce l’equilibrio di stagione strappando il miglior tempo provvisorio seguito dal compagno di squadra Vettel. Il Canada sembra portare l’ennesima doppietta Red Bull ma i conti si fanno all’ultimo giro e li fa Lewis Hamilton. Giro strepitoso e pole polition per l’inglese. La McLaren è tornata ufficialmente grande. La Red Bull, per la prima volta...insegue.
Hamilton multato. Ma il finale del sabato di qualifiche si chiude con un "giallo". Hamilton spegne tutto e si mette a spingere la sua monoposto per poi rientrare ai box con la safety car. Una manovra che in tanti hanno letto come un chiaro segno di McLaren rimasta a secco. Il team si difende e dice di aver detto al pilota di spegnere il motore per non consumare. I commissari intervengono e per Hamilton si prevede addirittura una sanzione importante (il regolamento vieta di rimanere completamente a secco in qualifica). E di pochi minuti fa la decisione, abbastanza diplomatica: gli steward del Gran Premio del Canada hanno ammonito e multato di 10 mila dollari Lewis Hamilton. All'autore della pole position, infatti, e' stata comminata un'ammenda perche' reo di essere tornato oltre il tempo previsto con la sua McLaren ai box.
Lo start della gara alle ore di 18.00 di Domenica 13 Giugno con diretta su RAI 1.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

3 Re: F1 2010 - GP CANADA il Dom 13 Giu 2010, 20:37

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Doppietta McLaren ma Alonso è terzo!

Lewis Hamilton trionfa a Montreal, Button beffa lo spagnolo all'ultimo. Delude Felipe Massa quindicesimo e che nel finale abbocca alla frenata di Schumacher perde le posizioni guadagnate.

Doppietta McLaren e 13/a affermazione per Lewis Hamilton. L'inglese raggiunge Alberto Ascari nello score dei piloti di tutti i tempi, ma non si ferma solo al suo secondo successo consecutivo in questo campionato dopo quello turco, perchè conquista anche il primato in classifica e dopo aver vinto la sfida contro l'asfalto di Montreal, ora diventa di diritto il favorito verso l'iride 2010.
La superiorità dalla McLaren non è stata netta sul tracciato del Quebec, ma è bastata per vincere il confronto contro le 'estreme' Red Bull, che stavolta hanno pagato pegno sul consumo gomme e anche con la irriducibile Ferrari di Fernando Alonso, che ha compromesso il secondo posto con un errore in fase di doppiaggio al 57° pasaggio, spalancando le porte all'arrembante Jenson Button. Lo spagnolo era stato già penalizzato in precedenza da un altro doppiaggio su Buemi a favore di Hamilton, un errore che nell'economia della gara è costato punti pesanti sopratutto in chiave campionato.
L'iberico e la Rossa possono comunque consolarsi con un altro podio raggiunto, che mancava dopo le ultime uscite, e che comqunue rinfranca i tecnici sull'ottimo lavoro svolto. Un risultato che ha lenito leggermente la delusione di Massa, vittima a inzio gara di un contatto con Vitantonio Liuzzi e poi penalizzato ancora da un altro scontro con il posteriore dela Mercedes di Michael Schuamcher, che lo ha costretto a rientarre ai box a poche tornate dalla bandiera a scacchi e dire addio alla top ten.
Grandi delusi di giornata, invece, i due piloti della Red Bull, arrivati ai piedi del podio perchè battuti dal degrado su questo tracciato e da una strategia estrema non proprio ottimale nella situazione. Un fattore che ha reso la gara interessante dato che sia la temuta e attesa pioggia, sia la safety car non sono mai entrate in gioco. Assieme alla scuderia della bevanda non ha sorriso la Mercedes, mai in gradio di impensierire i piloti di testa. Nico Rosberg ha limitato i danni con il suo sesto posto, invece è stata una vera agonia per Michael Schumacher, doppiato in gara e alla fine 11° al traguardo, superato proprio nelle ultime curve dalla coppia Force India Tonio Liuzzi e Adrian Sutil, che così completa in modo ottimale un fine settimana nel lotto che conta.
Non ha sorriso neanche l'attardato Robert Kubica, settimo, oggi in evidente difficoltà con la sua Renault nonostante il feeling col tracciato. Amaro invece il Canada per il collega russo Vitaly Petrov, che ha subito un drive trough per un'irregolarità in fase di partenza e alla fine si è dovuto accontentare della 17/a piazza. Mentre Jarno Trulli è terminato nel lotto dei piloti ritirati, in una corsa dove i gommisti interessati hanno già preso appunti.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

4 Re: F1 2010 - GP CANADA il Lun 14 Giu 2010, 08:22

QSG

avatar
non lucido
non lucido
Alonso ha fatto un errore da principianti durante il sorpasso da parte di Button su di lui...

Vedi il profilo dell'utente

5 Re: F1 2010 - GP CANADA il Mer 16 Giu 2010, 18:01

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Le classifiche

Mondiale piloti -

1. Hamilton - 109
2. Button - 106
3. Webber - 103
4. Alonso - 94
5. Vettel - 90
6. Rosberg - 74
7. Kubica - 73
8. Massa - 67
9. Schumacher - 34
10. Sutil - 23
11. Liuzzi - 12
12. Barrichello - 7
13. Petrov - 6
14. Buemi - 5
15. Alguersuari - 3
16. Hulkenberg - 1
17. Kobayashi - 1


Mondiale costruttori -

1. McLaren-Mercedes - 215
2. Red Bull-Renault - 193
3. Ferrari - 161
4. Mercedes - 108
5. Renault - 79
6. Force India-Mercedes - 35
7. Williams-Cosworth - 8
8. Toro Rosso-Ferrari - 8
9. Sauber-Ferrari - 1


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum