Non sei connesso Connettiti o registrati

WSBK 2010 - GP S.MARINO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 WSBK 2010 - GP S.MARINO il Mer 23 Giu 2010, 10:09

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Si scalda la temperatura in vista del round San Marino del mondiale superbike

Sale la temperatura in vista del Round San Marino del mondiale Superbike. Sin da giovedì sul territorio si coglierà la presenza di un appuntamento che agita la passione per i motori, in attesa dei verdetti della pista. Nel cuore del Centro Storico di San Marino, tra le contrade della più Antica Repubblica del Mondo, nominata patrimonio dell’umanità dall’Unesco, sfileranno per la prima volta sulle loro moto i campioni che poche ore dopo scenderanno in pista al circuito di Misano. Il cuore della tecnologia più avanzata, la classe dei riders più conosciuti al mondo si fonderanno con la storia dell’Antica terra della Libertà.

La partenza della sfilata è prevista dall’Arco del “Passo della Murata Nuova” (parcheggio n. 5).
Dopo la partenza i piloti percorreranno Via Donna Felicissima sino a quando incontreranno sulla loro destra, in senso di marcia, una salita.
La salita ha inclinazione pari a 9° ed è l’inizio della Contrada del Collegio, che permette di raggiungere Piazza della Libertà.

Successivamente, in piazza della Libertà alla presenza dei piloti verrà inaugurato l’expo Superbike, dove fino a domenica il pubblico potrà vedere da vicino le moto dei campioni in gara.

Di seguito avverrà la cerimonia di taglio del nastro alla presenza di promotori, organizzatori e piloti della mostra “San Marino Superbike Expo”.

A seguire, alle ore 13, si terrà la conferenza stampa presso il Grand Hotel di San Marino (Via Onofri 31 – Centro Storico di San Marino. Annunciata la presenza del grande protagonista dell’attuale campionato, Max Biaggi, ma anche di James Toseland, Leon Haslam, Ruben Xaus, Michel Fabrizio, Jonathan Rea, Chris Vermeulen e Carlos Checa.

Nel pomeriggio, a Misano World Circuit, via al Paddock Show, l’appuntamento che dalle 15.00, con ingresso gratuito, vedrà protagonisti i piloti insieme ai loro tifosi. Spettacolo, musica e autografi, per un pomeriggio di festa.

Questo il calendario della sessione autografi.

15.00 – 15.10: Althea Racing Carlos Checa – Shane Byrne, DFX Corse Lorenzo Lanzi, Team PATA B&G Racing Jakub Smrz, Supersonic Racing Team Luca Scassa

15.10 –15.20: ECHO CRS Honda: Broc Parkes, Team Pedercini Matteo Baiocco – Roger Lee Hayden, Squadra Corse Italia-Honda-Garvie Image Vittorio Iannuzzo

15.20 – 15.30: Kawasaki Racing Team Chris Vermeulen – Tom Sykes

15.30 – 15.40: HANNspree Ten Kate Honda Jonathan Rea – Max Neukirchner

15.40 – 15.50: Team Suzuki Alstare Leon Haslam – Sylvain Guintoli

15.50 – 16.00: Ducati Xerox Team Noriyuki Haga – Michel Fabrizio

16.00 – 16.10: Aprilia Racing Max Biaggi – Leon Camier

16.10 – 16.20: Yamaha Sterilgarda Team James Toseland – Cal Crutchlow

16.20 – 16.30: BMW Motorrad Motorsport Troy Corser – Ruben Xaus

Nel corso del paddock show sarà possibile, sui maxischermi, assistere alla partita di calcio Italia-Slovacchia.

Al termine, dalle 18.00 presso i Bagni Romina di Misano, col padrone di casa Frankie Chili, tradizionale evento sulla spiaggia firmato Alfa Romeo e Virgin Radio. Partite di beach volley, musica con una rock band dal vivo e tanto divertimento con la partecipazione del mondo della Superbike.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

2 Re: WSBK 2010 - GP S.MARINO il Mer 23 Giu 2010, 20:59

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
La Superbike va a Misano Adriatico.

Questo weekend sulla pista romagnola torna di scena la SBK

Questo weekend, a Misano, torna in pista la Superbike, per l’ottavo round stagionale. Sarà tutta una sfida Biaggi contro Haslam, ma non solo. Quasi tutte le squadre infatti sono andate ad affilare le armi sulla pista romagnola, con la Ducati che sembra davvero in forma. Il romano dell’Aprilia è in testa al mondiale, Haslam insegue, ma nella lotta per la vittoria si potrebbero inserire anche Fabrizio e Checa, senza contare che i piloti Yamaha, Toseland e Crutchlow, sono in cerca di risultati. Solo la Honda non è scesa in pista per i test sul tracciato romagnolo, ma da Rea c’è da aspettarsi una gran gara.

ORARI TV
SABATO
10,45 SBK prove; La7, diretta
14,50 SBK Superpole; La7/Dahlia, diretta
16,00 SBK Superpole; Eurosport, differita
17,55 Stock 600; Dahlia, diretta
DOMENICA
10,35 Stock 1000; Dahlia/Eurosport, diretta
11,10 SBK gara 1; La7/La7.it/Dahlia/Eurosport, diretta
13,25 Supersport; La7.it/Dahlia, diretta
15,20 SBK gara 2; La7/La7.it/Dahlia/Eurosport, diretta


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

3 Re: WSBK 2010 - GP S.MARINO il Sab 26 Giu 2010, 18:30

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Corser inarrivabile, prima Superpole BMW

Con un giro spettacolare l'australiano Troy Corser su BMW firma la Superpole di Misano davanti all'Aprilia di Max Biaggi, staccato di ben mezzo secondo, e alla Ducati ufficiale di Michel Fabrizio. Quarto posto per la Yamaha di Cal Cructhlow. Settimo Haslam su Suzuki preceduto anche da Guintoli

La BMW in Superbike ha proprio l’intenzione di scrivere pagine di storia. Dopo il primo storico podio conquistato a Monza, la casa bavarese, al secondo anno nel Mondiale delle derivate di serie, centra un altro risultato superlativo: a Misano Adriatico Troy Corser ha strappato una splendida Superpole, la 43esima per il due volte campione del mondo che non partiva al palo proprio da Misano 2008 e che diventa l’unico pilota ad ottenuto la pole con cinque case differenti: Ducati, Aprilia, Petronas, Suzuki e BMW.
E che Superpole! Un giro sensazionale quello del veterano australiano sul tracciato del "Santamonica" se si pensa che ha polverizzato il primato della pista realizzato da Haga lo scorso anno e ha preceduto di mezzo secondo l’Aprilia di Max Biaggi. Un risultato inatteso per la BMW di Corser - scivolato senza conseguenze in mattinata - ma fino a un certo punto, visto che la quattro cilindri tedesca aveva dominato anche le seconde qualifiche.
Il leader del Mondiale ha dimostrato un buon passo gara acciuffando il secondo posto proprio sulla bandiera a scacchi, così come ha fatto un altro pilota romano, Michel Fabrizio, che ha trovato un’ottima terza piazza (a quasi due decimi da Biaggi) precedendo di soltanto tre millesimi la Yamaha di Cal Cructhlow, vero e proprio specialista del giro lanciato. Dietro di lui la prima Ducati di Carlos Checa: il pilota catalano del Ducati Althea Racing è riuscito a mettersi dietro le due Suzuki di Guintoli e Haslam, con il francese che riesce a mettersi dietro "Pocket Rocket". Ottavo posto da incorniciare per un altro pilota privato di Borgo Panigale, Luca Scassa, che per la prima volta accede al terzo step e precede la 1098R ufficiale di Nori Haga.
Altre due Ducati "satelliti" in decima e undicesima piazza: quella di Jakub Smrz e di Lorenzo Lanzi, al rientro dopo aver saltato le trasferte di Kyalami e Miller. Dodicesimo tempo per la BMW di Ruben Xaus, che non riesce a seguire la scia di Corser e, in attesa di rifarsi in gara, non può che applaudire il fantastico risultato del compagno. Dietro di lui un deludente James Toseland: il “pianista” no riesce a replicare quanto di buono fatto nei test della scorsa settimana e paga ben nove posizioni dal suo compagno. Peggio di lui fa Leon Camier, che invece accusa la caduta nelle ultime libere della mattinata.
E le Honda? In alto mare. L’attesissimo Johnny Rea è solo sedicesimo, con Neukirchner subito a ruota. Gli alfieri del team Ten Kate sembrano in seria difficoltà sulle CBR1000RR.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

4 Re: WSBK 2010 - GP S.MARINO il Lun 28 Giu 2010, 18:58

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Biaggi titano, Ducati e Suzuki inseguono

Prosegue il momento magico del duo Biaggi-Aprilia che non lasciano spazio alla concorrenza. Anche nell'ottavo round a Misano il pilota romano ha dominato: la BMW con Corser ha fatto passi da gigante, mentre gli unici due giovani che sembrano poter insidiare il Corsaro sono Haslam e Fabrizio

Nel momento in cui l’Italia si trova senza i suoi soliti 4 punti saldi: Nazionale di calcio fuori in modo tristissimo, Ferrari spesso fuori dalla battaglia per il podio, Valentino Rossi infortunato (torna presto!!! Altrimenti sai che noia!!!) e la Ducati che sembra non splendere più come due anni fa, ecco che nella terra dei Titani (questo è il GP di San Marino), giunge un binomio "nuovo" e piacevolmente atteso: Aprilia e Biaggi invincibili come ai bei tempi della 250 GP.
L’Aprilia ha preso e interpretato al meglio un regolamento che prevedeva due pesi e due misure per aiutare la Ducati contro i colossi giapponesi (non sia Fabrizio a lamentarsi)… ma la 1098R ha due cilindri mentre l’Aprilia ne ha quattro ed al contrario di BMW. ha un’esperienza nelle gare trentennale! A proposito di BMW: anche lei, grazie alla cura di Tardozzi, ha fatto passi da gigante ed ora non soffre più del pesante "effetto gambero" visto nelle gare scorse (che comunque vedevano Corser nelle prime posizione per metà gara).
A Misano, dove si scoppiava dal caldo, i protagonisti sono stati baldi giovani di quasi 40 anni… alla faccia del nuovo che avanza! In effetti per varie cause, Rea, Crutchlow e Camier non sono stati nei giochi e continuano ad essere poco concreti in modo costante. Per loro non parliamo certo di bocciatura ma sono rimandati alla prossima stagione. Li aspettiamo a lottare per il campionato insieme agli unici due giovani che oggi hanno "peso": Haslam e Fabrizio. Il primo nella pista meno apprezzata e con la moto non a posto ha colto un podio in gara 2 (Chissà se gli fosse piacuta e la moto fosse stata ok!!!) seguito da un redivivo "Uragano Mich". Entrambi hanno bisogno di un aiuto consistente dalle proprie case madri altrimenti Biaggi si potrebbe annoiare.
In ultimo la solita performance assolutamente di rilievo per Luca Scassa che si rovina un po’ la festa con la prima partenza assolutamente infelice ma tra posizione in griglia ed un bellissimo ottavo posto a ridosso dei primi (in un campionato dove arrivare nei primi 15 non è uno scherzo) ha ben donde di sorridere.

WSS; Laverty vince a Misano Adriatico

Dietro all’irlandese, Lascorz e Sofuoglu

Eugene Laverty ha vinto la gara di Misano Adriatico del Campionato Mondiale Supersport. L’irlandese ha prima tenuto a bada Lascorz e Sofuoglu e poi è andato a vincere con quasi quattro secondi di vantaggio sullo spagnolo. Terza piazza per il turco Kenan Sofuoglu, che nel tentativo di attaccare Lascorz è arrivato lungo per ben tre volte, perdendo così parecchi secondi dalla vetta. Quarto posto per il pilota della Triumph, Davies, che ha piegato un coriaceo Roberto Tamburini, wild card a Misano e quinto al traguardo.
Sesta piazza per Harms, che ha preceduto Massimo Roccoli. Per quanto riguarda gli altri italiani, Iannuzzo ha chiuso 12°, Palumbo 13°, Vigilucci 16°, Menghi 17° e Paola Cazzola 18°. Caduto invece Michele Pirro. L’autore della pole position era in lotta per il quarto posto con Gino Rea quando al quinto passaggio è arrivato lungo in una staccata, centrando il britannico.
Laverty, alla quinta vittoria stagionale, adesso guida la classifica provvisoria di campionato con 3 punti di vantaggio su Sofuoglu e 13 su Lascorz, quando mancano ancora cinque gare dalla fine del mondiale.



Ultima modifica di u cici il Lun 28 Giu 2010, 19:07, modificato 1 volta


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

5 Re: WSBK 2010 - GP S.MARINO il Lun 28 Giu 2010, 19:04

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
HIGHLIGHTS SBK RACE1


HIGHLIGHTS SBK RACE2


HIGHLIGHTS SS RACE


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum