Non sei connesso Connettiti o registrati

MOTOGP 2010 - GP LAGUNA SECA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 MOTOGP 2010 - GP LAGUNA SECA il Ven 23 Lug 2010, 12:15

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Domenica prossima il circus della MotoGP (non del Motomondiale poichè negli Usa corre solamente la Classe Regina) si trasferisce oltre oceano, sul leggendario tracciato di Laguna Seca dove si correrà il Gran Premio degli Usa, nona tappa della stagione. l fascino di Laguna Seca è qualcosa di indescrivibile. Le curve strette, i saliscendi, il cavatappi, sembrano elementi disegnati apposta da chi le affronta per farci divertire, e non un progetto ingegneristico come principio del tutto. Negli scorsi anni abbiamo visto battaglie epiche sulla pista californiana e quest’anno pretendiamo lo stesso. Gli occhi sono puntati, anche nella prima tappa intercontinentale del campionato MotoGP, sul solito mattatore Jorge Lorenzo, e su Valentino Rossi, che continua il recupero della sua gamba e si prepara ad una delle tappe più difficili dell’anno. Se per Rossi la pista di Monterey è teatro di uno dei sorpassi più belli della sua carriera, Jorge punta alla vittoria e al riscatto dalla caduta dello scorso anno. Sulla strada dei due, a sbarrargli la strada, ci proveranno soprattutto Dani Pedrosa, secondo in graduatoria e fresco vincitore della gara tedesca e i due della Ducati. Lo spagnolo è in buona forma e soprattutto è il vincitore della passata edizione ed ha tutto l'interesse e la voglia di bissare il risultato, riducendo ancor più il suo distacco dal connazionale nel mondiale piloti. Casey Stoner e Nicky Hyden, poi, sono gli altri due grandi favoriti per la vittoria nella nona prova della classe regina. Stoner viene da due terzi posto consecutivi (Catalunya e Sachsenring) e sente di avere una Desmo16 sempre più performante. L'australiano, poi, ha vinto l'edizione del 2007 giungendo secondo l'anno dopo. Nicky Hayden, ha chiuso settimo domenica scorsa ma ha un grande feeling con quella che è una delle due piste di casa. Qui ha vinto la sua prima gara iridata nel 2005, bissando il successo l'anno dopo nella sua stagione iridata. Tra le possibili sorprese, poi, c'è quella di Andrea Dovizioso, quinto al Sanchsenring e voglioso di rifarsi del ritiro della scorsa edizione. Da segnalare, infine, la presenza in campo di un altro Hayden, Roger Lee, fratello maggiore di Nicky, che prenderà il posto dell'infortunato Randy De Puniet in sella alla Honda del team Lcr.

Orari tv;
Tenete bene a mente gli orari ed i canali perchè grazie al fuso orario (meno 9 ore rispetto all’Italia) la gara verrà trasmessa in diretta su Canale 5 a partire dalle ore 22:45.

Sabato 24 luglio
Italia 1
22.50 MotoGP Qualifiche (diretta)

Domenica 25 luglio
Canale 5
22.45 MotoGP Gara (diretta)


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

2 Re: MOTOGP 2010 - GP LAGUNA SECA il Lun 26 Lug 2010, 11:31

u cici

avatar
Responsabile Video
Responsabile Video
Lorenzo conquista Laguna Seca. Rossi di nuovo sul podio

Lo spagnolo della Yamaha approfitta della caduta di Dani Pedrosa e trionfa nel Gp degli Stati Uniti. Alle sue spalle la Ducati di Casey Stoner e il ''Dottore'' dei miracoli: un fantastico terzo posto dopo il ritorno lampo dall'infortunio

Un'altra bandiera di Lorenzo's Land insomma, ma potrebbe anche non essere andata così se Dani Pedrosa non avesse perso il controllo della sua RC212V all'altezza di una curva 5 che avrebbe poi condannato anche Simoncelli ed Espargaró. Con questa caduta il pilota di punta del team Repsol Honda perde vittoria e treno per il titolo, ora lontano ben 72 lunghezze.
"Ho iniziato bene alla partenza, ma vari piloti mi hanno superato all'esterno della prima curva, quindi ho dovuto prendermi i miei rischi per superare Spies. Poi Stoner ha fatto un errore in curva e l'ho superato...Diciamo che non è stata la miglior partenza della stagione!"
"Ho corso davvero bene oggi, al limite. Dani era impressionante e ha spinto davvero molto, e sapevo che sarebbe potuto cadere. Quando è successo è stato davvero facile terminare la gara davanti.2Abbiamo un gran vantaggio nel campionato, ma non è la prima volta che un pilota perde il titolo nonostante una differenza così grande," ha commentato a caldo Lorenzo.
In seconda posizione troviamo Casey Stoner in una gara che avrebbe potuto probabilmente essere più sua, vista la qualità e i tempi mostrati durante le prove, ma che porta in casa Ducati il miglior risultato stagionale e il quarto podio consecutivo per l'australiano.
Valentino Rossi mantiene la promessa: "Fare meglio del Sachsenring". Dopo un infortunio del genere non si può chidere di più ad un pilota emblema di questo sport che quando già sembrava doversi accontentare della quarta posizione ritrova potenza e velocità per riportarsi su Dovizioso e tenerselo alle spalle.
Con l'italiano della Repsol Honda quarto, Nicky Hayden (Ducati Team), Ben Spies (Monster Yamaha Tech3) e Colin Edwards (Monster Yamaha TEch3) tengono alto l'onore americano chiudendo rispettivamente in quinta, sesta e settima piazza. Melandri (San Carlo Honda Gresini), Loris Capirossi (Rizla Suzuki) e Mika Kallio (Pramac Racing) completano la top ten.


____________________

CREDERCI SEMPRE MOLLARE MAI
Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum